Artisti / Levante

Artisti /
Levante

mitico

Levante

Manuale Distruzione (dieci anni dopo)

Vinile Numerato

€42,90

Quantità

1

Non è consentito l'acquisto di oltre 0 pezzi dello stesso prodotto.

Disponibile ora

mitico

Versione realizzata in Tiratura Limitata stampata su Vinile Numerato.

  1. Non Stai Bene ft. Santi Francesi
  2. Cuori d’artificio ft. Colapesce Dimartino
  3. Memo ft. Francesco Bianconi
  4. Le margherite sono salve ft. La Rappresentante di Lista
  5. Sbadiglio ft. Brunori Sas
  6. Come quando fuori piove ft. Margherita Vicario
  7. Nuvola ft. Emma Nolde
  8. Alfonso
  9. Farfalle ft. Francesca Michielin
  10. Senza Zucchero ft. Malika Ayane
  11. Duri come me ft. Lamante
  12. La scatola blu ft. Gianmaria
  13. Mela ft. Alberto Bianco

A dieci anni dall'esordio sul mercato discografico della cantautrice che ha ridefinito i confini del pop, la voce di Levante nella sua grana più intima e graffiante torna a noi con una versione dell’album culto MANUALE DISTRUZIONE completamente reincisa e arricchita dalle preziose collaborazioni degli amici di sempre, artisti incontrati nel corso della sua mirabolante carriera e giovani autori in quali tornare a specchiarsi.

 

Una pubblicazione esclusiva che è un’ulteriore estensione di garanzia di un talento che ha saputo trovare la sua strada restando sempre fedele a se stesso e alla propria originalità, passando a pieni voti la revisione del Tempo.

 

Se la formula vincente di MANUALE DISTRUZIONE è stata quella di vestire la solitudine di una scrittura malinconica e inquieta con melodie accattivanti in tonalità maggiore, il passaggio di una decade ne ha determinato l’evolversi in una affollata festa di affetti in uno slancio di serenità che solo un’anima risolta può affrontare e condividere.

 

MANUALE DISTRUZIONE dieci anni dopo gioca con la temporalità a partire dalla copertina, di nuovo scattata con lo stesso abito davanti alla parete di una casa che è stata solo l’inizio del viaggio, ma con uno sguardo del tutto nuovo e pronto ad inaugurare un nuovo ciclo. Prodotto tra le colline di Cavoretto insieme a Bianco e riletto oggi con l’aggiunta del tocco di Antonio Filippelli, il lavoro riesce a far coesistere l’intenzione indie e volutamente lofi degli anni '10 e con una fresca patina pop in modo che la decade che divide le due versioni non strizzi più l'occhio a giochi di parole di decadenza e corrosione ma diventi un nuovo passo, una nuova cadenza su cui ballare un famoso trenino.

 

Fuori per la sua prima etichetta INRI proprio come dieci anni fa la release sarà disponibile a partire dalla data simbolica del 23 maggio su digitale, Vinile in edizione limitata e numerata e per la prima volta in un formato CD si adatta al packaging delle successive pubblicazioni di Levante grazie alla presenza di un booklet valorizzato da nuovi scatti e foto d’archivio del Tour “Le Feste di Alfonso”.